OSPITALITA’

OPITALITA, MARKETING  E PROATTIVITA’

 Gestire le telefonate e il cliente al banco

Fare ospitalità, questo dovrebbe essere il motivo per cui si è scelto di lavorare a contatto con il pubblico.

Spesso mi domando se veramente l’atteggiamento interiore fa la differenza in termini di qualità dell’ospitalità

Essere pro-cliente significa porsi in modalità proattiva cercando di anticiparne i bisogni, i desideri. Al contempo significa vivere la struttura, collaborare con i colleghi, in sostanza significa agire in modo empatico e cercare di dare ad ogni situazione di contatto con l’ospite, sia esso visivo, telefonico o telematico la giusta priorità e importanza.

Un Atteggiamento pro-se stessi andrebbe nella direzione opposta. Significherebbe lavorare in modo superficiale, provando fastidio e magari “bofonchiando” per ogni situazione che richieda il proprio intervento e ogni qual volta si venga interrotti dal proprio fare.

Questo comportamento, facilmente percepibile dai clienti e collaboratori, è, dai più recepito  come indisponente. Inevitabile conseguenza che  condiziona l’ambiente lavorativo in modo negativo, penalizzando la vendita ed il servizio.

Leggi il mio prossimo articolo dove palerò di atteggiamenti e modi virtuosi.

  • Pillole di marketing para-verbale
  • Buyer Personas e gli errori da non usare
  • Attenzione alla comunicazione telefonica ed al banco , quali sono i metodi per soddisfare i clienti.
  • Essere ”multitasking” è veramente positivo o è meglio dedicarsi /concentrarsi su un cliente alla volta offrendo concentrazione e giusta attenzione?
  • Come diventare abili e attenti concedendo il giusto tempo per poter rispondere adeguatamente a tutti.

indice dei contenuti.

Richiesta consulenza
IL TUO PERCORSO PER MIGLIORARE IL MARKETING AL FRONT-OFFICE, DISCUTIAMONE INSIEME